Aida Yespica riconquista il marito Leonardo Gonzales

di Fabiana Commenta

La showgirl venezuelana conquista l’ex marito complice il party dell’amica Claudia Galanti…

Ennesimo colpo di scena nella vita sentimentale di Aida Yespica che sembra non essere più single. Come testimoniato da Novella 2000 (tutte le foto su Novella 2000)l’avvenente showgirl venezuelana è riuscita a riconquistare in men che non si dica il marito, il ricco avvocato Leonardo Gonzales.

Galeotta è stata la lussuosa festa organizzata dall’amica del cuore Claudia Galanti per il figlio del compagno Arnaud Mimran.

Alla festa sono stati invitati sia Aida sia Leo e se all’inizio sembravano ignorarsi, poi la showgirl non ha perso tempo ed è passato all’assalto del suo ex. Gli ha chiesto di parlare e dopo un lungo chiarimento e qualche lacrima, Aida è riuscita a riconquistare il marito. Le foto mostrano che la pace è stata davvero fatta: la coppia si è appartata per scambiarsi passionali effusioni, ma anche baci in pubblico e a fine serata è uscita mano nella mano.

Aida Yespica si era sposata con un matrimonio lampo quest’estate a Las Vegas, ma solo dopo quattro mesi il marito l’aveva scaricata (pare via sms) perché, secondo indiscrezioni la showgirl si sarebbe dimostrata poco sensibile alle esigenze di famiglia (rifiutandosi di accudire il figlio di Leo che aveva subito un incidente in moto) per continuare le sue vacanze.

Aida Yespica-Leo Gonzales, i retroscena della rottura

E dopo la rottura Aida aveva lasciato Londra per tornare a Milano: ora sarà di nuovo pronta al trasferimento. Chissà però che cosa ne penserà Leonardo Gonzales del fatto che dopo essere stata scaricata, Aida aveva chiaramente detto che l’uomo della sua vita era stato Matteo Ferrari: si tratta di dichiarazioni che forse Leo non gradirà più di tanto…

foto NOVELLA 2000

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>