Fabrizio Corona: ancora polemiche sulla gravidanza di Belen

di Eliana Tagliabue Commenta

Per un motivo o per l’altro, Belen Rodriguez in questo periodo è sempre nell’occhio del ciclone: ancora non hanno fatto in tempo a placarsi le polemiche in merito al suo sextape, che già saltano fuori quelle sulla sua presunta gravidanza, che di fatto non si riesce a capire se sia vera o meno...

Per un motivo o per l’altro, Belen Rodriguez in questo periodo è sempre nell’occhio del ciclone: ancora non hanno fatto in tempo a placarsi le polemiche in merito al suo sextape, che già saltano fuori quelle sulla sua presunta gravidanza, che di fatto non si riesce a capire se sia vera o meno.
Per quanto riguarda questo argomento, infatti, è tutto un rincorrersi di conferme, smentite e minacce di querela, di cui il protagonista indiscusso, più che la potenziale mamma, sembrerebbe essere proprio il responsabile del “danno”, vale a dire il suo compagno Fabrizio Corona.

In realtà dalle sue parole non è per niente chiaro se stia effettivamente per diventare padre o meno perché, dopo aver confermato felicemente la notizia, al momento sembra non voler rilasciare alcuna dichiarazione in merito, mantenendo il tutto in un limbo indefinito.
Come se non bastasse, avrebbe inoltre negato le sue precedenti conferme, sostenendo che in realtà sono stati i giornalisti ad attribuirgliele, mentre lui non avrebbe detto assolutamente nulla: pertanto attualmente i fan della coppia sono impossibilitati a festeggiare, visto che la notizia della gravidanza è stata messa in stand-by e forse potrebbe perfino non essere vera.

Forse la cosa migliore è attendere il trascorrere dei mesi, gli unici a essere in grado di testimoniare un effettivo cambiamento fisico in Belen Rodriguez, se di fatto ci sarà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>