Sara Tommasi sostituisce Maria Josè Lopez a Controcampo?

di Stefania Russo Commenta

Il celebre stacchetto di Maria Josè Lopez a Controcampo è ormai roba passata visto che la showgirl ha deciso di abbandonare la trasmissione..

sara-tommasi

Il celebre stacchetto sexy di Maria Josè Lopez a Controcampo è ormai roba passata visto che la showgirl ha deciso di abbandonare la trasmissione. Il motivo non si è ancora ben capito, secondo alcuni non è stata Maria a lasciare il programma ma piuttosto è stata Mediaset ad allontanarla per la sua troppa esuberanza.

Il conduttore della trasmissione Alberto Brandi, invece, sostiene che è stata la showgirl a decidere di lasciare il programma per motivi personali. Secondo alcune voci, infatti, dietro questa decisione c’è l’ex marito di Maria, il calciatore Luis Jimenez che si è trasferito al West Ham di Gianfranco Zola.


Secondo il racconto di Brandi, infatti, Maria dopo l’ultima puntata è tornata a casa e ha trovato il suo ex marito con cui aveva avviato le pratiche per la separazione. I due però quel giorno si sono ritro­vati, si sono chiariti e hanno deciso di partire insieme per Londra.


Brandi ha spiegato che Mediaset ha cercato di convincere Maria a tornare ma non c’è stato nulla da fare, lei ha detto di voler resta­re con suo marito. Brandi non ha nascosto di essere rimasto sorpreso per questa decisone visto che Maria è una ragazza che desiderava fare televisione e a cui era stata data una bella opportunità.

Ovviamente ora è tempo di voltare pagina e già si parla della sostituta di Maria. In principio si era parlato di una modella proveniente dall’America Latina ma ora la più gettonata è Sara Tommasi, soprattutto dopo la sua intervista a Mattino Cinque in cui la showgirl ha affermato che presto sarà in un programma sportivo a Rete 4. Più di così..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>