Simona Izzo, tutti si ritoccano, ma pochissimi lo ammettono

di Fabiana 131 views0

Simona Izzo è solo uno degli ultimi personaggi pubblici che hanno che hanno ceduto al ritocchino estetico.


La sua apparizione di qualche giorno fa a Porta a porta con un volto diverso rispetto al solito ha suscitato non poco scalpore, ma lei fin da subito ha orgogliosamente difeso la sua scelta spiegando di essere molto soddisfatta del risultato. E intervistata dalle pagine di Chi, ha ribadito la sua scelta fornendo ulteriori dettagli.

Avevo la necessità di asportare una cisti che mi deformava la guancia destra. Quindi, visto che per non lasciare una cicatrice esterna si era deciso di praticare un taglio nella zona dell’orecchio, già che c’ero mi sono fatta sollevare leggermente il sopracciglio, per ringiovanire lo sguardo.

Ha detto l’attrice regista fiera di aver fatto le cose “alla luce del sole”.

L’ho confessato pubblicamente, come al solito. Il problema è che tutti si ritoccano, ma pochissimi lo ammettono: ho infranto ancora una volta un tabù.

Ha detto l’attrice non facendo nomi, ma lasciando intendere che la lista di chi ha ceduto al fascino del botox è decisamente lunga: d’altra parte non nasconde nemmeno che avrebbe voluto ritoccare anche la pancia e magari ridurre il seno.
Il suo obiettivo in realtà è soprattutto sentirsi bene con sé stessa e apparire curata e se è necessario un lifting per ottenere risultati del genere, allora ben venga il ritocchino.

SIMONA IZZO MI VEDO BELLISSIMA DOPO IL LIFTING

La bellezza? Per una donna sopra i sessanta l’esigenza non è certamente la perfezione: per me è giusto sentirsi a posto. Mica devo fare le sfilate, l’obiettivo è una bellezza tranquilla. È apparire curata. Punto.

In particolare, Simona rivela di aver preso la decisione di sollevare un po’ le sopracciglia in occasione di un altro intervento che per lei era diventato necessario, unendo quindi l’utile al dilettevole. A ferire ulteriormente l’attrice sono state le reazioni delle donne che non hanno dimostrato alcun tipo di solidarietà nei suoi confronti.

Ammettere di averlo fatto è un atto eversivo e dà fastidio… Mi sono meravigliata dell’accanimento delle donne. Faccio coming out perché ci sia più libertà di ritoccarsi senza scatenare un caso.

Ha concluso l’attrice, paladina della propria libertà.

photo credits| chi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>