Nina Moric a Verissimo, sono stata violentata da mio padre

di Ma.Ma. 106 views0

Verissimo ospiterà oggi Nina Moric, ex moglie di Fabrizio Corona. Ma dalle anticipazioni (il programma è registrato) sappiamo già che la modella croata si renderà protagonista di dichiarazioni abbastanza inaspettate. Confesserà infatti di essere stata violentata dal padre e di essere letteralmente fuggita dalla Croazia, alla giovane età di sedici anni, proprio per lasciarsi alle spalle una vita che la ossessionava.

Nina Moric non aveva mai raccontato prima di oggi questa brutta esperienza ma la confessa per la prima volta ai microfoni di Silvia Toffanin aggiungendo anche di essere intenzionata a scrivere presto un libro su quella che è stata la sua adolescenza, fatta anche di problemi alimentari abbastanza gravi. “Mio padre mi violentava – ammette Nina Moric – e io per questo motivo ho lasciato la Croazia a sedici anni per fuggire da tutt’altra parte. Da oltre cinque anni non sento mio padre e oggi posso dire di provare per lui soltanto indifferenza“.

E’ stato difficile però il cammino di Nina Moric che molto spesso ha pensato di essere lei la colpevole nei confronti di un padre che abusava di lei fin dai tempi in cui era bambina. “Da piccola sono finita in ospedale molte volte per colpa di mio padre che mi violentava e negli anni della mia adolescenza ho avuto problemi di autolesionismo e anoressia perché pensavo che quel che era successo fosse colpa mia“. Insomma dietro quella immagine di donna vissuta, Nina Moric nasconde cicatrici importanti. Anche se oggi la ex moglie di Fabrizio Corona dice di essere serena e di riuscire a parlare tranquillamente di quel brutto periodo che considera ormai superato a tutti gli effetti.

Oggi la ex naufraga dell’Isola dei Famosi è felicemente fidanzata con Massimiliano Dossi con il quale progetta una famiglia. Ma, nonostante le voci insistenti circa una presunta gravidanza della bella Moric, ancora il lieto evento non si è concretizzato…

foto twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>