Nina Moric replica a Fabrizio Corona

di Ma.Ma. 82 views0

La telenovela Nina Moric-Fabrizio Corona è come quella Raffaella Fico-Mario Balotelli: destinata, insomma, a non finire mai. Anche se si sono lasciati da anni, Corona e la Moric continuano a movimentare il gossip: lui grazie alle sue peripezie, lei per le dichiarazioni non sempre moderate nei confronti dell’ex marito.

Il settimanale Chi ci ha “illuminato” su alcuni stralci della lettera che Fabrizio Corona ha mandato alla ex moglie e che sarà contenuta nel libro che lui stesso sta scrivendo dal carcere dove è rinchiuso. Parole non proprio edificanti, nei confronti della modella croata, con Fabrizio Corona che ha dichiarato di sentirsi un fallito a ricordare di avere speso del tempo con lei.

E non poteva non arrivare la replica della bella Nina Moric, reduce dalla rottura con Massimiliano Dossi e dunque anche in un periodo della sua vita particolarmente movimentato. La ex moglie di Corona ha ripreso alcune frasi a lei rivolte all’ex re dei paparazzi ma, contrariamente a quanto ci si potrebbe aspettare, ha cercato di smorzare la tensione. La Moric ha affidato la sua risposta alle pagine del settimanale Chi, con una lunga lettera indirizzata all’ex marito.

Sapere che sei stata mia moglie oggi mi fa sentire un fallito. Parto da questa frase piena di rabbia per parlare di noi – scrive la croata -. Per me è sempre una sofferenza, mi chiedo quando riuscirò a rifarmi una vita e a dimenticare tutto. Ma è impossibile, abbiamo un figlio meraviglioso, che ci terrà sempre uniti. Ed è per lui, per Carlos, che non possiamo considerare tutto quello che c’è stato fra di noi un fallimento“. Un modo dunque per tendere una mano all’ex marito e non alimentare ulteriormente le polemiche.


La lettera di Nina Moric a Corona continua:
Non è giusto parlare di fallimento, sarebbe stato così se la nostra fosse stata la storia di un momento e non avessimo nostro figlio […] Ora sembra che si siano invertiti i ruoli: sputi su di me come facevo io prima con te. […] dobbiamo tenere il buono che c’è stato, non si possono cancellare undici anni di vita“.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>