Paola Perego racconta l’amore per Lucio Presta

di Ma.Ma. 1.118 views0

Un amore lungo venti anni, quello che lega Paola Perego e Lucio Presta. E la popolare conduttrice svela un po’ della sua relazione, dichiarandosi ancora molto innamorata del marito che, anche dopo così tanto tempo, riesce a farla sentire “viva”.

Ecco cosa ha raccontato Paola Perego in una intervista rilasciata al settimanale Intimità:

Se ho una vita serena è anche perché sto con un uomo che amo e perché mi sveglio tutte le mattine accanto a lui da quasi 20 anni. Sì, ad aprile saranno 20 anni. Una vita. Io ho anche un carattere particolare, non posso vivere nella monotonia e Lucio sa darmi il giusto livello di entusiasmo e di novità ogni giorno. Questa è la sua forza

PAOLA PEREGO SOFFRIVA DI ATTACCHI DI PANICO

I litigi non mancano, come in ogni coppia che si rispetti. Dice la popolare conduttrice:

Perché dimentico tutte le luci accese e lui deve venirmi dietro a spegnerle. Lucio diventa pazzo, non se ne fa una ragione. Oppure perché lascio aperte le ante degli armadi. Per questo si è inventato la storia che abbiamo un fantasma in casa. “Guarda che è tornato il solito fantasma, te lo dico perché in camera ho trovato tutto aperto”, mi prende in giro. Per me, inoltre, sono importantissimi i toni con cui una persona mi dice le cose. E se lui mi chiede, secco, “Prendimi quello” io sto male. Perché manca quel “Per favore” che fa la differenza. Lo so che magari uno va di fretta o è nervoso, per cui tralascia certe carinerie. E capisco anche che sono una rompiscatole. Però, che ci posso fare, se non rompo non trovo pace! Per fortuna a Lucio i miei limiti piacciono ancora. D’altronde, non puoi pensare di cambiare le persone, sarebbe sbagliato e poco rispettoso, devi invece accettare l’altro tutto compreso, con gli alti, i bassi, le incongruenze e le mille insicurezze

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>