Ashton Kutcher difende la sua storia con Mila Kunis: i paparazzi stiano lontani

di Maris Matteucci Commenta

Ashton Kutcher difende la sua storia con Mila Kunis: i paparazzi stiano lontani

Se c’è una cosa che la tormentata storia con Demi Moore gli ha insegnato è questa: la vita privata deve rimanere tale.

Ashton Kutcher ha imparato la lezione, lui che – ai tempi del matrimonio con la Moore terminato con grandi strascichi – era perennemente al centro del gossip made in Hollywood. Ma adesso il giovane attore americano non vuole ripetere l’errore e dunque cerca di proteggere in tutti i modi la storia con la collega Mila Kunis, con la quale fa ormai coppia fissa da un annetto.


I due vengono spesso fotografati dai paparazzi (d’altronde formano una delle coppie più in vista del jet set a stelle e strisce) ma Ashton Kutcher ha deciso che non sarà certo lui a dare modo ai gossippari di lucrare sulla sua storia. Lo aveva fatto durante il matrimonio con Demi Moore, perché la ex di Bruce Willis era una che amava pubblicare lei stessa foto private su Twitter, ma adesso no.

ASHTON KUTCHER SPOSA MILA KUNIS AD APRILE?

Ashton Kutcher non vuole più cadere in quella trappola e, in una intervista rilasciata ad Elle, lo dice apertamente: “Ho imparato con le cattive quanto sia preziosa la privacy e ho scoperto che ci sono molte cose nella vita che traggono beneficio dal viverle in privato. Le relazioni sono una di queste cose: ecco perché farò di tutto per mantenere privata questa relazione“. Niente autoscatti sui social network, insomma, niente messaggi d’amore postati su twitter come succedeva ai tempi della sua relazione con Demi Moore: “Quando diventi famoso, cominci a sospettare le intenzioni delle persone a cui ti stai avvicinando. […] Io sono un po’ ingenuo al riguardo. Ho questa idea secondo cui, se condividi qualcosa con queste persone, loro in cambio rispetteranno la tua privacy. Sfortunatamente non è così“.

I paparazzi dunque sono avvisati: per loro stavolta la vita sarà un po’ più difficile!

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>