Brad Pitt smentisce il matrimonio con Angelina Jolie

di Maris Matteucci Commenta

Brad Pitt smentisce il matrimonio con Angelina Jolie...

Brad Pitt è arrivato ieri al Festival di Cannes. Bello come il sole, con un completo beige e i suoi immancabili occhiali scuri, l’attore americano ha dispensato autografi prima di concentrarsi sulla proiezione del suo ultimo film “Killing Them Softly“, diretto dal regista australiano Andrew Dominik.

In “Killing Them Softly” Brad Pitt interpreta un killer professionista, una persona spietata che uccide per il gusto di farlo (e per soldi). “Questo film racconta l’era moderna – rivela l’attore che del film è anche produttore-. Ha molto a che fare con il mondo di oggi“. Ma, ovviamente, fioccano anche le domande sulla sua vita privata.


Ed è qui che arriva la sorpresa. Brad Pitt smentisce infatti il matrimonio con la compagna Angelina Jolie, che i giornali di tutto il mondo davano ormai in programma per l’11 agosto. L’attore di Hollywood, invece, incalzato sull’argomento dice che si tratta soltanto di rumors. Poi scivola via, per sottrarsi ai giornalisti che – alla notizia del matrimonio rimandato – sembrano “impazziti”.

L’ANELLO DI FIDANZAMENTO DI ANGELINA JOLIE – FOTO

Ma sarà davvero così? Brad Pitt e Angelina Jolie davvero non hanno in mente di sposarsi o quello dell’attore statunitense è soltanto un tentativo di allentare la pressione mediatica? Qualche settimana fa era uscita la notizia secondo cui la coppia più in vista del jet set americano sarebbe convolata a nozze il prossimo 11 agosto in Francia, utilizzando poi il Castello di Correns per i festeggiamenti post-lieto evento. E proprio in vista del fatidico sì, Brad Pitt aveva regalato alla bella Angelina Jolie l’anello di fidanzamento, un gioiello disegnato appositamente da lui e fatto realizzare da un orafo di fiducia. Insomma da che parte sta la verità?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>