Gabriel Garko molto attratto da una collega di set

di Fabiana Commenta

L’attore, presto di nuovo sugli schermi televisivi, conferma di essere single e rivela alcuni segreti di set...

Gabriel Garko è uno dei degli attori più amati della televisione italiana, protagonista di fiction molto amate dal grande pubblico.

A settembre tornerà sugli schermi televisivi come protagonista de “L’onore e il rispetto 3” e intanto, intervistato da Gente, non si è lasciato scappare l’occasione di fare qualche rivelazione piccante del lavoro sul set.

L’attore, che al momento è ancora single, ha rivelato infatti che trova difficoltà a piangere quando si trova sul set che le scene d’amore sul set “non sono una passeggiata”. Il motivo? L’attore di chiara di viverle con una certa scomodità perché sotto al materasso c’è sempre una tavola di legno per non sprofondare nel materasso.

Difficoltà oggettive anche quando si trova davanti a una collega: deve stare bene attento a non toccarle i capelli (spesso si tratta di una parrucca di scena) e a non sbavarle il trucco. Vietati i baci veri sul set perché le conseguenze sono disastrose: bocca sporca di rossetto e naso bianco di cipria.

Gabriel Garko racconta la sua vita privata a Kalispèra

Ma non è tutto perché il bel Gabriel rivela anche che qualche volta gli è capitato di scaldarsi troppo sul set e di confondere quasi la realtà con la finzione anche se da vero gentiluomo non dice chi possa essere la fortunata attrice. In molte sono a chiedersi chi fra le sue partner di set, Laura Torrisi, Eva Grimaldi, Manuela Arcuri, Serena Autieri, Sabrina Ferilli, Giuliana De Sio o Laura Torrisi, tanto per citarne qualcuna possa aver destato l’interesse dell’attore.

Per Gabriel Garko si è conclusa un’estate all’insegna del lavoro tra Roma, Bulgaria e Cuba. Non aspetta altro che rilassarsi nella sua villa, alle porte di Roma, per godersi un po’ di relax: quando non lavora ama soprattutto la riservatezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>