George Clooney e Stacey Keibler vittime di intossicazione alimentare in Italia

di Fabiana Commenta

L'attore e la compagna sarebbero stati vittime di un'intossicazione alimentare dopo aver cenato in un ristorante di Cernobbio

Da qualche settimana George Clooney e la compagna Stacey Keibler stanno trascorrendo le vacanze nella lussuosa villa sul Lago di Como dell’attore.

E tra passeggiate in moto e gite romantiche in barca come da copione, qualcosa stavolta è andato storto. Secondo il sito Tmz la coppia infatti è stata vittima di un’intossicazione alimentare dopo aver cenato in un ristorante italiano.

“Vittime” della pessima cena sarebbero stati anche i loro ospiti che certamente ricorderanno questo 4 luglio. Il divo aveva deciso di festeggiare la festa nazionale statunitense recandosi a cena al Gatto nero, ristorante di Cernobbio che spesso frequenta, ma alla fine della serata tutta la combriccola è stata colpita da un’intossicazione alimentare.

Il proprietario, intervistato dal Corriere.it, ha subito smentito che la responsabilità possa essere attribuita al cibo del suo locale: secondo lui Clooney e amici si sarebbero ammalati altrove. Intanto Stacey non ha perso tempo e ha subito postato un messaggio su TwitterAlla fine abbiamo avuto una pessima cena in Italia, tutti a tavola hanno avuto un’intossicazione alimentare” informando immediatamente tutti i propri followers.

George Clooney se ne frega delle voci sulla sua presunta omosessualità

Anche in Italia si mangia male, sembra sottolineare Stacey, che però ribadisce di essere molto contenta di trovarsi ancora in Italia. Le vacanze per lei e il divo George continuano all’insegna del relax e delle paparazzate. Come sempre. Solo all’inizio della vacanza la bionda Stacey era stata fotografata con delle rotondità sospette che hanno fatto subito gridare a una gravidanza.

George Clooney ha scaricato Stacy Keibler

Immediatamente smentita proprio da Stacey con una foto postata su Twitter in cui metteva in evidenza gli addominali scolpiti.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>