George Clooney si racconta a “Rolling Stones”

di Eliana Tagliabue Commenta

Sembrerebbe proprio che George Clooney abbia deciso di abbandonare la sua proverbiale riservatezza in merito alla propria vita privata per raccontare alcuni particolari intimi di sé, forse anche troppo...

Sembrerebbe proprio che George Clooney abbia deciso di abbandonare la sua proverbiale riservatezza in merito alla propria vita privata per raccontare alcuni particolari intimi di sé, forse anche troppo.
In occasione di un’intervista al magazine Rolling Stones, l’attore ha ricordato la sua prima volta, avvenuta alla giovane età di sedici anni: lui stesso si è definito troppo immaturo per un’esperienza così importante, tuttavia si è anche spinto fino al punto di narrare il suo primo orgasmo, da lui descritto come quando a sette anni stava a penzoloni su di una corda e lo trovava meraviglioso.

Non contento, l’attore ha anche rivelato cos’è che lo diverte di più in assoluto, cioè le puzzette, al punto da essersi scaricato l’applicazione iFart sul cellulare: certo è che se voleva perdere un tantino del suo proverbiale fascino, ci sta riuscendo in pieno!
Per fortuna ha anche trattato un argomento serio: quello, cioè, relativo all’incidente alla schiena avuto nel 2005, incidente che gli ha fatto pensare addirittura al suicidio.

Fortunatamente è ormai una cosa superata e ora George sembrerebbe più felice che mai, soprattutto da quando nella sua vita è subentrata Stacy Keibler, con la quale pare che le cose vadano a gonfie vele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>