Tensione tra Riccardo Scamarcio e Valeria Golino

di Redazione Commenta

Pare proprio che tra Valeria Golino e Riccardo Scamarcio non corra piú buon sangue..

riccardo e valeria a venezia
Pare proprio che tra Valeria Golino e Riccardo Scamarcio non corra piú buon sangue. I due attori hanno infatti fatto tappa alla Mostra del cinema di Venezia mostrandosi al pubblico con un atteggiamento a dir poco carico di tensione.

Riccardo Scamarcio, cosí come la sua compagna, Valeria Golino si sono fatti fotografare sul red carpet della laguna con un viso imbronciato che si discosta di molto dall’atteggiamento avuto nel corso delle altre apparizioni.



Secondo i piú maligni, questo atteggiamento teso é solo una conseguenza delle dichiarazioni rilasciate da Valeria Golino nel corso della sua ultima intervista al settimanale A in cui l’atrice sottolineava di essere ormai pronta a diventare mamma di un bambino pur essendo in un’etá avanzata per una maternitá. La Golino infatti al magazine sosteneva che il diventare mamma le porterebbe tanta felicitá, ma l’ostacolo da superare é proprio l’atteggiamento del suo attuale compagno, che ricordiamo avere otto anni in meno, che pare proprio non volerne sentire parlare.

L’attrice ha infatti dichiarato che Riccardo ogni tanto riesce a sfiorare l’argomento per poi allontanarsi subito evidentemente perché per Riccardo Scamarcio questo é un momento d’oro che lo sta portando anche ad Hollywood e un figlio forse potrebbe far perdere attenzione al proprio lavoro.

Queste sono solamente delle supposizioni, ma che tra i due ci sia una piccola crisi é palese e la dimostrazione, oltre alle ultime foto di Venezia, arriva anche dall’infuriata avuta all’ingresso dell’hotel Excelsior dove i due si sono fatti sorprendere in una vistosa litigata. Vedremo come continuerá la loro love story.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>