Génesis Rodríguez si racconta su Max

di Maris Matteucci Commenta

Génesis Rodríguez si racconta su Max che esce oggi in edicola

Si può considerare a tutti gli effetti la stella emergente di Hollywood: lei è Génesis Rodríguez, attrice emergente, che si racconta in una lunga intervista a Max da oggi in tutte le edicole.

Una carriera lunghissima (anche se ha appena 25 anni) fatta di tanta gavetta: partendo dalle soap venezuelane dove la sfruttavano: “Lavoravo 18 ore al giorno e mi pagavano pochissimo – esordisce Génesis Rodríguez -. Ho passato due anni a guadagnare appena 1000 dollari al mese anche se per me erano comunque soldoni perché ai tempi mi mantenevano ancora i miei“.


Papà attore venezuelano, mamma modella cubana, Génesis Rodríguez non poteva che intraprendere una carriera proiettata nel mondo dello spettacolo. Il suo debutto arriva nella serie “Entourage” ma la vera e propria consacrazione per l’attrice americana classe 1987 arriva con il film “40 carati” con Sam Worthington. Una esperienza bellissima, come la stessa Génesis Rodríguez ha ammesso: “E’ stata la prima occasione in cui ho potuto mettermi alla prova in una esperienza diversa: ho potuto correre, saltare, innescare una bomba. Fino a quel momento per me recitare era stato camminare da qui a lì e piangere a comando. Invece lì è stato tutto molto diverso“.

Presto l’attrice americana sarà sul grande schermo nel film “The Last Stand” a fianco di Arnold Schwarzenegger verso il quale spende parole di elogio definendolo un uomo dalla vita incredibile: “Adora scherzare, è intelligente e ha molto senso dell’umorismo“. Nel film Génesis Rodríguez interpreterà il ruolo di una ragazza che verrà rapita da uno psicopatico il quale le renderà la vira particolarmente difficile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>