Primo Reggiani, usavo la droga per attirare l’attenzione dei miei

di Ma.Ma. 706 views0

In queste settimane lo vediamo protagonista su Rai 1 nella seconda serie di Una grande famiglia, fiction che l’anno scorso ha fatto registrare ascolti altissimi. E così il settimanale Nuovo si è accaparrato l’intervista a Primo Reggiani. L’attore romano, reduce da un brutto periodo dovuto alla morte del padre, si racconta a cuore aperto.

Partendo dalla sua adolescenza, particolarmente turbolenta. L’ex di Martina Stella dice di essere stato un ragazzo abbastanza difficile e di avere provato anche la droga: “Oggi so di averlo fatto per attirare l’attenzione dei miei genitori che, per motivi diversi, non erano mai con me“. I genitori di Primo Reggiani si sono infatti separati quando lui era piccolo. Il rapporto con il padre è sempre stato abbastanza intimo, più “difficile” quello con la madre che, per il suo lavoro di attrice, non era mai in casa. “Oggi mi rendo conto che tutti gli errori di gioventù che ho fatto li ho commessi perché mi mancava una vera famiglia. Sono stato un figlio piuttosto impegnativo, ho attraversato anche un periodo punk dove giravo con l’orecchino. Insomma non mi sono fatto mancare niente ma oggi sono ancora qui a raccontare quei momenti che ormai appartengono al passato“, dice Primo Reggiani.

Che sta venendo faticosamente fuori dal periodo buio causato dalla prematura scomparsa del padre: “La vita di noi attori è costantemente monitorata ma per fortuna il ricordo che mi lega a lui è qualcosa di intimo che nessuno conosce“. L’attore dice che adesso ha bisogno di prendersi un periodo tutto per sé: “Questo periodo non è stato per niente facile anche se devo dire che il lavoro mi ha aiutato ad affrontare meglio il dolore per la perdita di papà. Adesso però mi prenderò qualche mese da dedicare a me stesso per ricaricare le pile“…

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>