Lucilla Agosti ha lavorato come spogliarellista

di Maris Matteucci Commenta

Lucilla Agosti ha lavorato come spogliarellista

Da qualche settimana la vediamo alla guida di Mistero, il programma di Italia 1 tutta dedicato ai fenomeni paranormali.

Ma nel passato di Lucilla Agosti c’è molto altro: per esempio una esperienza come spogliarellista in un locale di burlesque. E’ lei stessa a raccontarlo in una chat con gli spettatori del sito di QuiMediaset nella quale mette a nudo gli aspetti più nascosti del suo passato, quando ancora non aveva raggiunto la notorietà e si arrangiava per tirare su qualche soldo, come qualsiasi ragazza della sua età.


Ho abitato a Parigi e là ho lavorato come spogliarellista in un locale di burlesque. Ma non solo, per un periodo ho anche fatto la cassiera in un sexy shop“, ha detto l’attrice che circa un anno e mezzo fa è anche diventata mamma della piccola Cleo. Dopo poco, però, Lucilla Agosti ha abbandonato per rientrare in Italia dove ha cominciato la gavetta tra radio e televisione. Ma l’attrice – oggi conduttrice – non rinnega il suo passato e la cosa non ci stupisce perché Lucilla Agosti dà l’idea di essere una di sostanza con scarsa attenzioni per le apparenze.

In passato l’attrice si è resa protagonista di dichiarazioni particolarmente piccanti: ha dichiarato, per esempio, una attrazione corrisposta per l’attore porno Rocco Siffredi dichiarando che con lui non c’è stato niente solo perché a quel tempo lei era fidanzata: “Altrimenti mi sarei senza dubbio concessa“, ha detto qualche tempo fa. ma le dichiarazioni pepate sono continuate anche dopo, per esempio quando ha avuto da ridire contro Carla Bruni che oggi fa tanto la sofisticata ma che in realtà ha avuto un passato burrascoso: “L’ha data a mezza Europa, e ora fa la Maria Goretti”: fu questa la dichiarazione dell’attrice che ai tempi destò abbastanza scalpore. Oggi, al timone di Mistero, Lucilla Agosti si dichiara particolarmente soddisfatta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>