Shannen Doherty (Brenda Walsh) racconta la sua vita difficile durante Beverly Hills 90210

di Maris Matteucci Commenta

Shannen Doherty (Brenda Walsh) racconta la sua vita difficile durante Beverly Hills 90210...

Il successo di Beverly Hills 90210 l’ha travolta in pieno. Shannen Doherty era una ragazzina di vent’anni diventata improvvisamente una delle protagoniste di quella serie televisiva che a metà degli anni Novanta era diventata un vero e proprio cult negli Stati Uniti e non solo.

Soldi, fama e vita da diva: ma non è stato un periodo felice per l’attrice statunitense che nella serie tv interpretava il ruolo di Brenda Walsh, sorella gemella di Brandon.


Shannen Doherty si racconta in una intervista a Vanity Fair che uscirà oggi in edicola con il nuovo numero. Partendo proprio da quel periodo di forte successo nel quale l’attrice aveva perso un po’ il contatto con la realtà. Anche perché l’odio per il personaggio Brenda, adolescente ribelle contrapposta alla più ligia Kelly, aveva di fatto finito per crocefiggere anche la persona Shannen Doherty sempre più additata come diva capricciosa e dalla pessima fama.

GLI ATTORI DI BEVERLY HILLS 90210 RIUNITI PER UNO SPOT: IL VIDEO!

Ho mandato all’aria un sacco di opportunità – ricorda l’attrice statunitense – Brenda è stata il colpo di fortuna della mia vita e, al tempo stesso, la fonte di tanta infelicità. Mi ha fatto diventare una persona autodistruttiva“. Dopo Beverly Hills 90210, Shannen Doherty ha interpretato il ruolo di Prue in Streghe: ma anche lì le cose non sono andate benissimo e l’avventura dell’attrice americana si è conclusa anzitempo. “In fondo, non sentivo di meritare il successo“, dice.

L’attrice si è sposata tre volte: una quando ancora recitava in Beverly Hills, la seconda pochi anni più tardi (“Un errore gigantesco“), la terza con Kurt Iswarienko con il quale sta ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>