Arisa parla ancora della sua bisessualità (e litiga con Elio)

di Fabiana Commenta

La cantante spiega di essere attratta dalle donne e si dice pronta a diventare mamma...

Non è la prima volta che Arisa affronta l’argomento sessualità: qualche settimana fa la cantante aveva dichiarato di essere mentalmente attratta dalle donne, anche se ha specificato di non aver mai avuto dei rapporti intimi con il gentil sesso.
Adesso però dalle pagine di Vanity Fair torna sull’argomento e spiega che a suo dire tutti effettivamente sono bisessuali visto che si innamora delle persone e non”degli organi genitali”.

La cantante racconta della sua relazione con Lorenzo, il produttore che ha conosciuto circa due anni fa dietro le quinte di Victor Victoria: adesso sono tornati insieme anche se non convivono più.

Era stata proprio la convivenza ad andare troppo stretta ad Arisa che spiega come le sue storie siano finite sempre per motivi di inconciliabilità nel vivere sotto lo stesso tetto: per Arisa è importante continuare ad avere i propri spazi e il silenzio intorno e per adesso sembra aver ritrovato il proprio equilibrio. È pronta diventare mamma, ma da sola e non subito considerati anche i suoi impegni professionali.

ARISA SI SCUSA PUBBLICAMENTE CON SIMONA VENTURA

Un nuovo album in uscita per la cantante che è anche attuale giudice di X Factor: un ruolo che l’ha impegnata molto anche dal punto di vista emotivo e che l’ha portata a scontrarsi con Simona Ventura salvo poi scusarsi con lei pochi giorni dopo con un messaggio su Facebook. Le tensioni in vista delle semifinale si fanno sentire però dato che Arisa sembrerebbe essere arrivata ai ferri corti anche con Elio con il quale si è ripetutamente punzecchiata a suo di battute sarcastiche…

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>