Britney Spears picchiata dal compagno?

di Cristina Baruffi Commenta

L'ex marito di Britney Spears, Jason Alexander cede registrazione telefonica in cui la cantante confida di subire continui abusi dall'attuale fidanzato.

Ancora guai per Britney Spears, dalle ultime indiscrezioni pare che la reginetta del pop ha dovuto rivolgersi ai suoi legali dopo l’ennesimo colpo di testa dell’ex marito Jason Alexander, con il quale è stato sposata solo 55 ore dopo una notte brava a Las Vegas. Alexander, infatti, ha ceduto la registrazione di una conversazione privata al Radaronline.com in cui la cantante confidava di essere stata picchiata dall’attuale compagno, Jason Trawick legato alla pop star dal giugno 2009.


La vita della Spears, sempre secondo quanto detto da Alexander, si sarebbe trasformata in un vero e proprio incubo. Trawick picchierebbe così forte Britney da averle fatto un occhio nero, con conseguenze ben più gravi dal punto di vista fisico, visto che la Spears avrebbe anche abortito, a causa dei continui abusi subiti.
Nella registrazione Britney diceva inoltre, che suo padre era arrabbiato per quello che le stava capitando e che presto sarebbe intervenuto lui stesso.
L’abuso è stato subito smentito dal portavoce, il quale ha anche detto che da anni Britney non vede e non sente l’ex marito, affermando che la voce del nastro è falsa e che per questo partirà molto presto un’azione legale ai danni dell’ex marito, che probabilmente ha inventato questa storia in cerca di popolarità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>