Valerio Scanu infuriato su Twitter: la mia casa discografica non mi ha scaricato

di Maris Matteucci Commenta

Valerio Scanu infuriato su Twitter: la mia casa discografica non mi ha scaricato

Valerio Scanu ha l’arrabbiatura facile e ormai l’abbiamo capito. Il cantante sardo d’altronde è sempre stato polemico, anche ai tempi della sua avventura ad Amici: aveva diciotto anni appena e già trovava da discutere con tutti.

Così non ci stupisce che anche oggi Valerio Scanu trovi spesso e volentieri argomenti sui quali inalberarsi. Ne sa qualcosa Selvaggia Lucarelli che con lui ha avuto numerosi scontri verbali.


Oggi il cantante sardo si infuria su Twitter per una notizia uscita ieri sul suo conto e che sarebbe del tutto infondata. In molti, dopo un tweet pubblicato ieri dal sardo, avevano infatti pensato che Valerio Scanu fosse stato scaricato dalla sua casa discografica. Il tweet che aveva dato il via a questo passaparola, in effetti, era fraintendibile:Ringrazio tutto lo staff della mia quasi ex casa discografica per aver presenziato (spiritualmente) al mio concerto di Milano… #vergogna“. Un messaggio chiaro e molto polemico con molti blog che avevano ripreso lo sfogo del cantante per dare la notizia di una spaccatura tra lui e la casa discografica che finora lo ha prodotto.

Ed invece niente di tutto questo, almeno stando alle parole del diretto interessato che oggi su Twitter punta il dito contro coloro che hanno ricamato sul suo sfogo:Certi pseudo-bloggher mi fanno una pena immensa… Da una frase evincono fatti e misfatti MAI accaduti per ottenere una manciatina di views“. E a quelli che gli fanno notare che blogger si scrive senza la acca, l’ex cantante di Amici risponde seccato: “Se ti urta una H dovresti valutare una visita neurologica”. Ce ne è per tutti, insomma, per un Valerio Scanu che di starsene un po’ tranquillino proprio non ne vuole sapere.

SELVAGGIA LUCARELLI LITIGA CON VALERIO SCANU

Come anticipato prima, il sardo ha avuto il suo bel daffare anche ultimamente per aver ingaggiato una “guerra” a distanza con Selvaggia Lucarelli, colpevole di averlo intervistato in un modo poco intelligente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>