Alessandra Amoroso spiega la decisione di partecipare a Sanremo con Emma Marrone

di Maris Matteucci Commenta

Alessandra Amoroso duetterà insieme ad Emma Marrone al Festival di Sanremo

Le vedremo duettare insieme sul palco dell’Ariston: Emma Marrone e Alessandra Amoroso finalmente coroneranno il loro desiderio di cantare una al fianco dell’altra, oltretutto in una occasione speciale come quella di Sanremo.

Le due salentine, entrambe vincitrici del talent show Amici in edizione diverse, sono al settimo cielo per l’esperienza che stanno per affrontare. Soddisfatta Alessandra Amoroso che, su facebook, spiega le ragioni che l’hanno portata ad accettare molto volentieri il duetto con la sua collega.


Così la cantante salentina spiega di avere accettato la proposta perché Emma Marrone è una persona alla quale tiene molto. “Una grande artista“, così la definisce Alessandra Amoroso che poi aggiunge di tenere molto a lei anche a livello umano. In effetti la ex vincitrice di Amici ha sempre sostenuto la collega Emma Marrone anche nel percorso (successivo al suo) nel programma di Maria De Filippi. E una volta lontane dal talent di canale 5 le due cantanti pugliesi si sono sempre dichiarate stima reciproca.

EMMA MARRONE VUOLE DUETTARE CON ALESSANDRA AMOROSO

Per Alessandra Amoroso non sarà la prima volta al Festival di Sanremo: la salentina aveva già duettato nel 2010 con Valerio Scanu e la sua canzone intitolata “Per tutte le volte che” (che trionfò). Non sarà la prima volta sul palco dell’Ariston nemmeno per Emma Marrone che l’anno scorso si è classificata seconda insieme a Kekko dei Modà con la canzone Arriverà.

EMMA MARRONE DIFENDE LA COLLEGA ALESSANDRA AMOROSO

Emma Marrone e Alessandra Amoroso nei giorni scorsi avevano già diffuso un video nel quale annunciavano la loro partecipazione al Festival di Sanremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>