I figli di Jackson rivogliono Neverland

di Dika 1

Nell'ultimo periodo si sono fatti avanti anche i figli di Michael che hanno deciso di iniziare una battaglia perlopiù mediatica con lo scopo di ritornare..

Dopo la morte di Michael Jackson è iniziata una battaglia legale su più fronti per riuscire ad ottenere l’eredità milionaria del cantante. Eredità che risulta essere sostanziosa nonostante le difficoltà finanziarie in cui navigava il re del pop nei giorni prima della morte/suicidio/omicidio.

Nell’ultimo periodo si sono fatti avanti anche i figli di Michael che hanno deciso di iniziare una battaglia perlopiù mediatica con lo scopo di ritornare in possesso della famosa villa denominata Neverlad (Isola che non c’è) utile a farla diventare un santuario o meta di pellegrinaggio per tutti i fan del cantante defunto.


La villa ha un valore di circa 50 milioni di euro e Michael Jackson era stato costretto a venderla per risanare alcuni debiti contratti nel corso di una vita dispendiosa fatta di eccessi. Prince Michael, 13 anni, e Paris, 12, quando avranno 21 anni entreranno in possesso di una infinita quantità di quattrini che permetterà loro di comprare il famoso ranch per farlo diventare un punto di riferimento per tutti i milioni di fan del cantante americano. La speranza è quindi che nel frattempo il ranch non venga raso al suolo per farci un complesso residenziale.

Commenti (1)

  1. noooooooooo non ci posson fare un complesso residenziale
    non possono radere al suolo il sogno di mike!
    a neverland c’è il cuore del mio re non possono demolirlooooo
    nooooooooooooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>