Morta Amy Winehouse a Londra

di Redazione Commenta

Nelle scorse ore infatti la cantante Amy Winehouse è morta, il corpo privo di vita è stato soccorso dal personale sanitario di Londra che ha provato..

Sarebbe bello non essere mai costretti a dover dare brutte notizie, ma oggi il mondo della musica ha conosciuto un nuovo lutto e di conseguenza il mondo del gossip legato a questo personaggio chiude per sempre un capitolo importante.

Nelle scorse ore infatti la cantante Amy Winehouse è morta, il corpo privo di vita è stato soccorso dal personale sanitario di Londra che ha provato un ultimo tentativo di rianimazione prima che i medici accorsi potessero dichiararla morta.


Nelle prossime ore verrà effettuata un’accurata autopsia sul corpo della cantante al fine di accertare le cause della morte anche se con molta probabilità tutto sia stato causato da un cocktail di alcool e farmaci. Da tempo Amy Winehouse soffriva di depressione e la dipendenza da alcool e droghe non ha che accentuato il suo stato mentale privo di redini. In molte occasioni noi di Spettegola.com e in generale tutti i siti di gossip siamo stati parecchio cattivi nel commentare le sue performance deludenti causate da notevoli quantità di alcool, ma è così, queste sono le tristi regole del gioco.

Amy Winehouse vogliamo comunque ricordarla per le canzoni che ha saputo scrivere ed interpretare con maestria al punto da diventare un’icona della musica mondiale. La sua voce e le sue canzoni rimarranno indelebili nell’intero panorama musicale. In queste ore post-mortem, i video e i dischi di Amy Winehouse stanno tappezzando i palinsesti e le programmazioni musicali delle radio e delle TV. I fan di Amy Winehouse potranno ora perdonare anche la sua ultima performance in cui la cantante non è riuscita nemmeno a mettere insieme due note per colpa di questo dannato alcool del quale non riusciva a liberarsi.

[VIDEO] ULTIMA PERFORMANCE PRIMA DELLA MORTE

Ora vogliamo ricordarla per le sue stupende canzoni che possiamo ascoltare di seguito:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>