Alfonso Signorini parla della maga Berghella

di Redazione 1

La Berghella è la moglie dell'ex agente di Michelle Salvatore Passaro, non solo, ma nonappena la relazione tra Eros Ramazzotti e Michelle..

alfonso-signorini

Ormai è acqua passata, ma fino a qualche anno fa la “maga” Giulia Berghella è stata un punto di riferimento per la showgirl Michelle Hunziker.

La Berghella è la moglie dell’ex agente di Michelle Salvatore Passaro, non solo, ma nonappena la relazione tra Eros Ramazzotti e Michelle è finita, la maga ha fatto di tutto (così si dice) per creare un rapporto d’amore tra la showgirl e suo figlio. I due infatti sono stati insieme per circa tre anni ed Eros questa relazione proprio non la digeriva avendo paura che Michelle fosse stata plagiata.


Michelle ha sempre difeso a spada tratta la loro relazione al punto da rimanere buoni amici anche quando questa era terminata. Eros non permetteva però che la figlia Aurora stesse con la maga Berghella nemmeno per un giorno.

Alfonso Signorini ha dichiarato che Giulia Berghella ha convinto Michelle Hunziker di essere la reincarnazione dell’arcangelo Gabriele. Dopo un periodo così, il direttore di CHI ha pensato di fare visita alla maga e prenotare 10 sedute nelle quali la Berghella gli ha diagnosticato un male terribile al fegato (ovviamente non dimostrabile in maniera scentifica).


Durante l’ultima seduta la maga dice a Signorini di poter reincarnare niente popò di meno che Gesù Cristo e, incuriosito, il giornalista le chiede di procedere. La maga inizia a sparare parole in greco antico alcune delle quali prive di significato subito scoperte da Alfonso Signorini che, come sappiamo, è laureato in lettere moderle e conoscitore della lingua greca.

Per ridicolizzare la maga, Signorini chiede a “Gesù” di spiegargli il significato della transustanziazione. Ovviamente Signorini per smascherare la presunta maga ha scelto una parola non proprio di uso comune e così la Berghella che in quel preciso momento stava reincarnando Gesù Cristo risponde con una frase d’effetto ovviamente senza conoscere il significato della parola appena sentita: “La transustanziazione c’è perchè ci deve essere“. Dopo questo vi faccio meditare…

Commenti (1)

  1. Invece qualche “conoscitore della lingua italiana” potrebbe avere da ridire su quello “scentifica” (senza “i”) che evidenziate pure, col grassetto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>