Alena Seredova è la wag azzurra più odiata degli Europei 2012

di Maris Matteucci Commenta

Alena Seredova vince la classifica delle wags azzurre più odiate...

In inglese si definiscono wags, in Italia semplicemente compagne (o mogli) dei calciatori. Accompagnano i loro uomini ovunque vadano, si fanno avvistare in Tribuna a tifare azzurro, magari in compagnia di qualche pargoletto puntualmemte vestito a festa.

Anche quest’anno, in occasione degli Europei 2012 che si stanno disputando tra Ucraina e Polonia, le wags (che in inglese sta per Wife And Girlfriend) non sono mancate.


A tifare azzurro in Tribuna sono state avvistate Eleonora Abbagnato (moglie di Federico Balzaretti) insieme alla piccola Julia, Cristina De Pin (moglie di Riccardo Montolivo), Carolina Marcialis (moglie di Antonio Cassano), solo per citarne alcune. All’appello mancava Alena Seredova, moglie del capitano della Nazionale Gigi Buffon, che raggiungerà il portiere soltanto il 28 giugno (ammesso che l’Italia vada avanti negli Europei e vinca dunque ai quarti contro l’Inghilterra). Pur mancando, per adesso, al grande evento, è proprio la modella ceca la più odiata tra le wags azzurre. Il curioso sondaggio è stato fatto da Stanleybet tra un campione di 1250 scommettitrici italiane di età compresa tra i 20 e i 50 anni interpellate da Nord a sud.

LE MOGLI DEI CALCIATORI DELL’ITALIA AGLI EUROPEI 2012, TUTTE LE FOTO!

Alena Seredova sarebbe detestata dal 24% delle intervistate; dietro a lei Cristina De Pin, fidanzata di Riccardo Montolivo che ha raccolto il 22% dei voti contrari. Al terzo posto c’è l’attrice Sarah Felberbaum (20%), compagna da un anno e mezzo circa del centrocampista Daniele De Rossi. Chiudono Silvia Hsieh (16%), compagna del trequartista Alex Diamanti, e Carolina Marcialis (13%), moglie – come abbiamo già detto – di Antonio Cassano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>