David e Victoria Beckham hanno speso £ 1.400 per due maialini

di Stefania Russo 1

Ecco un'altra spesa folle dei vip, questa volta parliamo di David e Victoria Beckham che hanno deciso di essere i primi a segurire quella..

maialini

Ecco un’altra spesa folle dei vip, questa volta parliamo di David e Victoria Beckham che hanno deciso di essere i primi a seguire quella che di sicuro diventerà una nuova moda, acquistare dei maialini nani, maiali che sembrano dei cuccioli ma che in realtà non crescono mai, questa particolarità fa quindi di loro degli ottimi animali da compagnia.

I due maialini hanno più o meno le dimensioni di una tazza da tè e sono stati pagati 700 sterline ognuno, per una spesa totale di 1400 sterline.


Tra moglie e marito però è in corso una lite, Victoria vorrebbe infatti chiamare i due animaletti Elton e David, ossia dare loro i nomi della loro coppia di amici composta da Elton John e dal suo compagno David Furnish (come se dare i loro nomi a due maiali fosse un onore o un complimento!), David invece vorrebbe chiamare i due animaletti Pinky and Perky, nomi decisamente più carini e simpatici e che meglio si adattano a due animali.


I due maialini, dunque, sono i nuovi inquilini del “Beckingham Palace” e sono coccolati dalla mattina alla sera, non solo dai due coniugi e dai loro figli ma anche dal personale che ha il compito di trattarli come membri della famiglia.

I maialini nani sono dunque ufficialmente la nuova moda, gli allevatori hanno affermato di aver ricevuto nelle ultime settimane un boom di richieste, probabilmente in vista delle festività natalizie sono in tanti ad averlo scelto come regalo di Natale.

In ogni caso pare che recentemente un maialino di questo tipo è stato acquistato anche dall’attore Rupert Grint, famoso per essere nel cast della saga di Harry Potter.

Commenti (1)

  1. ke fortunati e pensare ke sn maiali vorrei essere al loro posto . w david beckham 6troppo figoooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>