Filippo Magnini dichiara la sua attrazione per Federica Pellegrini

di Dika Commenta

Filippo Magnini, reduce dalla festa per il ventitreesimo compleanno della Pellegrini, ha dichiarato in un'intervista esclusiva a Chi che uscirà domani, che con la fidanzata Cristiana tira aria di crisi già da un po' di tempo e che prova una forte attrazione per la sua bella collega

Se qualche giorno fa Luca Marin era furioso e in un’intervista in Eurovisione riversava tutta la la sua rabbia nei confronti della sua ex fidanzata Federica Pellegrini che lo ha lasciato sembra per Filippo Magnini, ora a parlare è proprio quest’ultimo.


Infatti Filippo Magnini, reduce dalla festa per il ventitreesimo compleanno della Pellegrini, ha dichiarato in un’intervista esclusiva a Chi che uscirà domani, che con la fidanzata Cristiana tira aria di crisi già da un po’ di tempo e che prova una forte attrazione per la sua bella collega, ma che tra i due non è successo nulla.

Questo però pare sia stato smentito proprio durante la festa di compleanno di sabato, in cui i due sono stati pizzicati da diversi testimoni in atteggiamenti molto equivoci ed in baci che non lasciavano molto alle supposizioni.

Magnini dice di aver chiarito con la fidanzata prima di partire per Shangai e che tra i due sembra che la storia sia irrimediabilmente finita e ha aggiunto di essersi comportato correttamente con lei in quanto ha parlato chiaro.

Poi ha detto che Luca Marin non è definibile un amico e che è sempre stato talmente geloso di Federica di non permetterle di avere amici di sesso maschile.

Poi ha aggiunto che Federica gli piace molto e che dice che con lei si trova molto a suo agio, tanto da confidarle ogni cosa.

Se questa non è una dichiarazione d’amore bella e buona, allora non sappiamo come altro definirla.
Ora aspettiamo la risposta di Federica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>