Guendalina Tavassi è ancora invaghita di Rossano Rubicondi?

di Fabiana Commenta

La ex gieffina racconta il rapporto d’amicizia nato con l’ex marito di Ivana Trump

A distanza di qualche tempo Guendalina Tavassi torna a parlare della sua partecipazione all’Isola dei Famosi, ma in particolare della presenza di Rossano Rubicondi.

Pare infatti che la ex gieffina sia rimasta particolarmente colpita dall’incontro con il bel Rossano: quando ha saputo che avrebbe partecipato anche lui al reality della Rai le si sono letteralmente illuminati gli occhi, anche se poi le cose non sono andate nel migliore dei modi.

Sull’Isola i due concorrenti si sono molto spesso insultati e hanno litigato e Guendalina confessa a Eva Mese che con Rossano si sono decisamente “odiati”. Poi le cose sono cambiate e ora sono diventati addirittura anche amici. Il loro rapporto è migliorato, ma non è accaduto nulla in più.

Isola dei Famosi 9, Rossano Rubicondi litiga con Guendalina Tavassi

E sembra con un certo rimpianto da parte di Guenda: quansi sicuramente lei avrebbe gradito una certa evoluzione del rapporto. Guendalina confessa di essere ancora alla ricerca di un amore tradizionale, di un uomo premuroso e tenero, mentre Rossano sembra essere tutto il contrario. Nonostante sia un uomo magnifico, resta sempre molto inquieto ed è impossibile fare affidamento su di lui.

Dopo la conclusione de L’Isola dei Famosi si vociferava che tra i due fosse nato un flirt dato che lei lo avrebbe raggiunto a Miami (dove lui vive) e dato che il matrimonio di Rossano con Milù era fallito.

Poco dopo la ex gieffina ha smentito il presunto flirt e ora a distanza di qualche mese, Guendalina prova con l’ennesimo tentativo di auto-convincersi che Rossano non sia l’uomo adatto a lei, ma tutto sommato con un certo rimpianto. E senza convincere nessuno soprattutto.

Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>