L’amante di Ashton Kutcher racconta i suoi incontri ravvicinati con l’attore

di Maris Matteucci Commenta

Sara Leal racconta gli incontri segreti con il marito dell'attrice Demi Moore

Dopo il tradimento (l’ennesimo) che Ashton Kutcher ha riservato alla mogliettina Demi Moore da giorni non sentiamo parlare di altro. Ed ecco che a completare il quadro della situazione arriva direttamente dagli Stati Uniti l’intervista a Sara Leal, l’amante di lui che sarebbe stata la causa principale della rottura.


Sul mensile Us Weekly Sara Leal racconta nei minimi dettagli i momenti passati insieme all’attore. Partendo dall’inizio, ovvero dalla prima volta che si sono visti e che sono rifiniti insieme. La ragazza racconta che Ashton Kutcher le avrebbe detto di amare profondamente quei momenti “veri” rispetto alla sua vita che invece è tutta una finzione. Sara Leal ha poi ammesso di aver visto Ashton Kutcher per un paio di volte e che in entrambe le occasioni lei e il baby marito di Demi Moore avrebbero fatto fuoco e fiamme. Una intervista, insomma, che sicuramente non renderà felice la sempre più magra Demi Moore che nelle ultime uscite pubbliche è apparsa veramente provata da tutta questa situazione. Venerdì l’attrice americana è andata dal suo avvocato per mettere a fuoco gli ultimi dettagli e chiedere dunque il divorzio ma in questi giorni il gossip si sta scatenando su una delle coppie più in vista del jet set americano. Le scappatelle di Ashton Kutcher erano all’ordine del giorno anche in passato ma stavolta Demi Moore sembra non avere davvero più le forze per portare avanti un matrimonio su queste basi. Allo stesso tempo c’è invece chi dice che sia stato l’attore a chiudere la storia perché la moglie era nuovamente ricaduta nella tossicodipendenza che aveva sconfitto (non brillantemente, se queste voci si rivelassero fondate) già qualche anno fa. Adesso arriva anche l’intervista dell’amante di Kutcher che siamo sicuri manderà su tutte le furie la Moore. Attendiamo eventuali sviluppi del caso…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>