Alessio Lo Passo accetta Pamela Compagnucci tra le sue corteggiatrici

di Maris Matteucci Commenta

Pamela Compagnucci, ex conoscenza di Uomini e donne, tornerà in trasmissione per corteggiare Alessio Lo Passo

Gli appassionati di Uomini e donne probabilmente faranno fatica a crederci eppure, stando a quanto sta circolando sul web in queste ultimissime ore, Pamela Compagnucci tornerà nel programma di canale 5 per corteggiare Alessio Lo Passo.

Difficile da credere, perché nelle scorse puntate avevamo visto come il tronista ligure avesse cacciato via Pamela silurandola con un lapidario “non ti voglio in studio”.


Lei aveva pianto, si era disperata, dichiarandosi innamorata e disposta a tutto per conquistarlo (i due avevano avuto un brevissimo flirt prima dell’arrivo di Alessio sul trono). Tanto che Maria De Filippi, la scorsa settimana quando Pamela ha chiesto di poter entrare in studio per chiedere il permesso di cortegiare il suo ex, a fatica ha trovato le parole giuste per farle capire che – visto il rifiuto secco di lui – c’era obiettivamente ben poco da fare.

LO PASSO SUL TRONO DIVIDE IL PUBBLICO DI U&D

Ed invece a quanto sembra Alessio lo Passo ci ha ripensato tanto che Pamela tra poco farà rientro nel programma come corteggiatrice ufficiale del ventottenne ligure. Ovviamente scatenando le dure reazioni delle altre corteggiatrici che si considereranno svantaggiate rispetto a lei che una storia con Lo Passo già l’ha avuta (seppur di poca importanza secondo quanto fatto capire dal tronista).

Pamela Compagnucci aveva già partecipato a Uomini e donne come corteggiatrice di Federico Mastrostefano che la scelse nella puntata finale del programma. Dopo pochi mesi, però, la loro storia è miseramente naufragata. Pamela adesso è pronta a tornare in pista, disposta a tutto pur di riconquistare (ammesso che mai l’avesse conquistato) Alessio Lo Passo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>