Luna Di Nardo critica Alessandro Pess, è un uomo insensibile

di Maris Matteucci Commenta

La ex corteggiatrice di Uomini e donne ha ancora il dente avvelenato contro Alessandro Pess

luna di nardo

Per un breve periodo Luna Di Nardo ha avuto il “piacere” di corteggiare Alessandro Pess a Uomini e donne. Un corteggiamento però che è durato pochissimo anche perché l’attore calabrese, dopo un mese circa di trono, ha deciso di abbandonare la trasmissione per provare a riconquistare il cuore della ex fidanzata Rossella Zingaretti, con la quale adesso fa coppia fissa.

Ma a distanza di mesi, Luna Di Nardo torna a bomba a criticare Alessandro Pess, definendolo una persona insensibile e priva di qualsiasi tipo di sentimento. La napoletana lo fa nel corso di una intervista al blog Isa&Chia, che ne raccoglie le riflessioni. Luna Di Nardo dice che Alessandro Pess è un capitolo chiuso da tempo e che l’ex tronista è una persona pessima. Uno che non vale la pena conoscere, insomma.

La cosa che ha fatto più male alla ex corteggiatrice di Uomini e donne è quella di essere stata accusata di falsità. Durante una esterna, quando Luna di Nardo si era commossa ricordando il padre che era venuto a mancare, Alessandro Pess l’aveva accusata di avere sfruttato quel dolore e quella situazione solo per intenerirlo. In studio ai tempi non mancarono gli insulti tra i due, con la cantante offesa per le parole spese dal calabrese e decisa ad uscire dal programma.

Quell’episodio la ex corteggiatrice di Uomini e donne non lo ha ancora dimenticato. Avrebbe potuto farlo, dice, se solo Pess le avesse chiesto scusa magari anche a distanza di tempo con un semplice messaggio su facebook. “Un uomo con gli attributi lo avrebbe fatto – dice la napoletana a Isa&Chia – ma lui non fa parte della categoria“. E’ guerra dichiarata, insomma, con l’ex tronista.

Ma ci sarà la replica di Alessandro Pess? Noi crediamo di no: d’altronde l’ex tronista è troppo impegnato a cercare di mettere su famiglia con la fidanzata ritrovata…

foto pagina ufficiale facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>