Vip gay insospettabili

di Cristina Baruffi Commenta

In questo articolo prendiamo in rassegna tutti gli uomini messi sotto processo, a partire da George Clooney, John Travolta e Tom Cruise...

Il 5 ottobre Tiziano Ferro aveva confessato a Vanity Fair la propria omosessualità, ma nel corso di questi mesi Alessandro Cecchi Paone e altri gay dichiarati hanno detto che nel mondo dello spettacolo e dello sport ci sono moltissimi omosessuali che si nascondono e che non vogliono fare coming out.
In questo articolo prendiamo in rassegna tutti gli uomini messi sotto processo, a partire da George Clooney, John Travolta e Tom Cruise.

Nel primo caso l’attore ha sempre avuto donne meravigliose, ma poco tempo fa Brad Pitt ha detto:”Ma quale velina italiana, ma quale Canalis, ma quale fidanzamento dell’estate. Angie e io non ci sposeremo fino a che George e il suo partner non potranno farlo legalmente!“, chiarendo una volta per tutte l’orientamento sessuale dell’attore.
Travolta e Cruise sono due adepti della setta Scientology e da fonti interne all’organizzazione sappiamo che i due divi hollywoodiani si sono sottoposti a molte terapie per curare l’omosessualità.

MARA MAIONCHI APPROVA IL COMING OUT DI TIZIANO FERRO

Ricky Martin dopo anni di rumors ha rilasciato un’intervista in cui si è definito “un fortunato omosessuale”, mentre la cognata di Whitney Houston ha rivelato che quando la cantante assume sostanza stupefacenti ama praticare sesso con le donne. Tornando in Italia la scuderia dei tronisti di Lele Mora comprende ragazzotti di belle speranze che farebbero di tutto per entrare nel mondo dello spettacolo, infatti in rete circolano foto di Costantino Vitagliano e Francesco Arca che massaggiano i piedi dell’agente. Tra gli insospettabili troviamo anche Gabriel Garko, che dopo la fine della sua relazione con Eva Grimaldi non è più stato avvistato con una donna e il simpatico Christian De Sica, infatti voci di corridoio lo vogliono amico molto intimo dell’amico e collega Paolo Conticini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>