Guendalina Tavassi attacca Margherita Zanatta dopo la rottura con Andrea Cocco

di Maris Matteucci Commenta

Guendalina Tavassi, ex concorrente del Gf, parla della rottura tra Andrea Cocco e Margherita Zanatta

La rottura tra Andrea Cocco e Margherita Zanatta è ormai ufficiale, anche se ancora non se ne sono capiti i motivi: ma secondo voi la ex gieffina Guendalina Tavassi, compagna di avventura dei due nella casa, poteva farsi scappare l’occasione di gettare veleno sulla sua (ex) amica Marghe? Assolutamente no.

Ed infatti la mamma romana, sulle pagine del magazine Top, spara giù contro la Zanatta riportando alcune confidenze che la varesina le aveva fatto dentro la casa, quando ancora le due erano amiche. La Tavassi racconta che Margherita si era sentita fin da subito la più forte della coppia perché Andrea, specialmente all’inizio, aveva fatto di tutto pur di conquistarla. Ma stando alle parole della vulcanica romana l’avvicinamento di Margherita ad Andrea sarebbe stato studiato: evidentemente poi però le cose sono cambiate e magari come si è sempre guardata intorno Margherita ha cominciato a farlo pure Andrea. Con la differenza che lui ha poi capito di volere qualcun’altra mentre la speaker varesina si è davvero innamorata del vincitore del Grande Fratello 11. Tradimento come causa della rottura, dunque, per Guendalina? La Tavassi non lo fa capire apertamente ma lascia intendere che è così. D’altronde, aggiunge la mamma di Gaia, Andrea e Szilvia si erano lasciati praticamente in televisione e una volta che l’italo giapponese era uscito dalla casa non si erano più visti: non avevano, dunque, avuto il modo di chiarire il loro rapporto di persona. L’avranno sicuramente fatto dopo – sostiene Guenda, che poi aggiunge: “da cosa nasce cosa”. Come darle torto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>