Vito Mancini dirà di essere gay nella prossima puntata del Grande Fratello

di Sveva Commenta

Vito Mancini renderà nota la propria omosessualità nella prossima puntata del Grande Fratello

Le voci circa una presunta omosessualità di Vito Mancini, concorrente del Grande Fratello 12, si erano già rincorse nelle settimane precedenti.

E sul settimanale Chi il direttore Alfonso Signorini aveva parlato di un’amicizia particolare che avrebbe legato il concorrente di Avetrana al leader dei Negramaro Giuliano Sangiorgi.


Voci ovviamente mai confermate anche se il dubbio sulla presunta omosessualità di Vito Mancini, in assoluto tra i concorrenti più affascinanti del Gf 12, era rimasta. In queste ore però sul web sta circolando una ulteriore notizia: lunedì prossimo, in occasione della diretta del Grande Fratello, Vito Mancini dichiarerà la propria omosessualità davanti ai suoi compagni di avventura.

Imbeccato dalla presentatrice Alessia Marcuzzi che gli chiederà “se ha la volontà di chiarire alcune situazioni” sembra che il pugliese vuoterà il sacco. Una domanda però ci viene spontanea: come si fa a sapere già che il concorrente del Gf racconterà tutto se ancora non è stato messo spalle al muro? Queste indiscrezioni risollevano dunque il dubbio sulla veridicità del reality show più seguito di canale 5 che spesso, soprattutto nella scorsa edizione, è stato accusato di essere pilotato (con Alessia Marcuzzi a difenderlo in prima linea).

ALESSIA MARCUZZI DIFENDE IL GRANDE FRATELLO

Vito Mancini non è l’unico gieffino sul cui conto si sono avanzate voci su una presunta omossesualità. Lo stesso era capitato poco tempo fa ad un altro concorrente ancora in casa, Luca Di Tolla. A sollevare il dubbio, in qUel caso, erano state alcune dichiarazioni dell’ex ballerino professionista di Amici Valerio Pino che aveva lasciato intendere di avere avuto con Di Tolla un’amicizia particolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>