Morto il patron di Penthouse

di Redazione Commenta

La differenza sostanziale è stata che Bob Guccione nel suo magazine proponeva foto di ragazze completamente nude a differenza di Playboy..

E’ morto all’età di 79 anni il re delle riviste per maschietti. Robert Charles Joseph Edward Sabatini Guccione infatti è deceduto accanto alla sua quarta moglie e in compagnia di due dei suoi cinque figli avuti nel corso della sua lunga vita diventando famoso quando nel 1965 pubblicò per la prima volta in America Penthouse una rivista che doveva andare a mettersi in competizione con Playboy.



La differenza sostanziale è stata che Bob Guccione nel suo magazine proponeva foto di ragazze completamente nude a differenza di Playboy che permetteva alle proprie conigliette di mostrarsi solamente in topless. Questa era una vera rivoluzione per quegli anni in cui il sesso doveva ancora essere sdoganato.

Qualche anno dopo anche Hugh Hefner iniziò a pubblicare donne completamente nude cercando quindi di andare a togliere mercato ad una rivista che stata spopolando. Dopo le riviste Bob iniziò anche con i video e da quel momento tutto sembrava più facile fino ai gioni nostri in cui su internet si trova di tutto e di più. Ora Bob è morto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>