Raffaella Fico replica a Mario Balotelli

di Maris Matteucci Commenta

Raffaella Fico replica a Mario Balotelli

Dalle pagine del settimanale Chi, Raffaella Fico replica alle dichiarazioni di Mario Balotelli e si rende protagonista dell’ennesimo tentativo di riconciliazione nei confronti dell’ex padre di sua figlia Pia.

Attenzione però: la modella napoletana ha specificato più volte di non volere più un riavvicinamento con l’attaccante per cercare di recuperare la loro storia; semplicemente si augura che SuperMario possa riflettere molto sulla sua nuova condizione di paternità e decida prima o poi di conoscere sua figlia.


Dopo mesi di litigi a distanza, Raffaella Fico opta per una linea decisamente più morbida. E al settimanale Chi rilascia una intervista particolarmente buona nei confronti di Mario Balotelli specificando come il calciatore sia in fondo una persona buona e priva di malizia. “Sono certa che in questo momento sta soffrendo tantissimo, perché non può vedere sua figlia. Forse è mal consigliato, non so“, dice la napoletana.

Che poi aggiunge di essere sempre pronta ad aprire la porta all’ex compagno per il bene della figlia che altrimenti rischierebbe di crescere senza un padre. Raffaella Fico spiega che Mario Balotelli è meno forte di quello che in realtà appare. “Se ascoltasse solo il suo cuore, so che avrebbe voglia di abbracciare Pia – dice la Fico -, so che vorrebbe annusare il suo profumo, vorrebbe coccolarla“.

MARIO BALOTELLI PARLA PER LA PRIMA VOLTA DELLA FIGLIA PIA

In effetti anche il calciatore del Milan, pochi giorni fa in una intervista a Vanity Fair, aveva detto di volersi prendere le sue responsabilità di padre incontrando dunque la figlioletta. Ma il tempo passa e per il momento di SuperMario a Napoli nemmeno l’ombra: chissà se questo (ennesimo) appello di Raffaella Fico sortirà gli effetti desiderati o se ancora una volta per la ex concorrente del Grande Fratello si tratterà di un buco nell’acqua…

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>