Luca Jurman difende Valerio Scanu dalle critiche dopo Amici 11

di Maris Matteucci Commenta

Luca Jurman interviene in difesa di Valerio Scanu che dopo l'eliminazione ad Amici 11 ha ricevuto moltissime critiche...

Dopo aver palesato i suoi dubbi sulla formula di quest’anno di Amici 11, Luca Jurman scende in campo a difesa del suo pupillo Valerio Scanu.

Il cantante sardo era tra i Big che hanno partecipato quest’anno al serale di Amici e dopo la sua eliminazione, due puntate fa, è stato sommerso di critiche.


Su di lui si è detto di tutto: che fosse presuntuoso, antipatico e addirittura stonato. Proprio dopo queste accuse Luca Jurman, che di Valerio Scanu era stato il professore nel talent di Maria De Filippi, è intervenuto a sua difesa.

Pur riconoscendo che Valerio Scanu ha magari sbagliato in qualche cosa, l’ex professore di Amici però dice di non poter ascoltare coloro che addirittura hanno accusato il cantante sardo di non avere talento musicale: “perché questa è vera e propria eresia“, scrive Luca Jurman su facebook.

PLATINETTE CONTRO VALERIO SCANU

Luca Jurman ammette che il suo pupillo sicuramente non si è esibito in performance di rilievo delle quali si era invece reso protagonista in precedenza e sottolinea che “alcune scelte” non sono state magari geniali, compresa quella di rientrare a far parte del talent. Ma questo non significa che Valerio Scanu abbia improvvisamente smarrito il suo talento.

Il sardo era stato pesantemente attaccato da Mauro Coruzzi (in arte Platinette) che in diretta gli aveva fatto notare di avere steccato più volte e di non essere per niente umile. Il sardo aveva risposto piccato alle accuse del giurato di Amici 11 e tra loro, anche nei giorni seguenti, i battibecchi si sono susseguiti.