Barbara D’Urso litigio con Maurizio Sorge a causa di Fabrizio Corona –

di Fabiana Commenta

La conduttrice svela il motivo per cui si rifiuta di parlare di Corona

Anche dopo l’arresto, in un modo o nell’altro Fabrizio Corona divide ancora: stavolta tocca a Barbara D’Urso dare spazio all’ex re dei paparazzi in occasione della trasmissione pomeridiana Domenica Live in onda su Mediaset.
Ma pare proprio che la conduttrice mal tolleri di dover parlare ancora di Corona anche perché aveva mostrato una certa insofferenza in merito quando pochi giorni fa aveva dovuto affrontare lo stesso tema a Pomeriggio 5.

Perché?

Finalmente oggi Barbara D’Urso ha svelato il motivo del rancore contro Corona, ma non prima di aver dato spettacolo con una lite in diretta tv con il paparazzo Maurizio Sorge, amico di Corona. A dare il via alla discussione è proprio Sorge che accusa la D’Urso di non aver saputo mantenere separato il lavoro dai fatti personali, riferendosi al netto rifiuto della conduttrice di parlare di Corona nelle sue trasmissioni (da due anni a questa parte). “Non riesco nemmeno a dirlo il nome di questa persona!” sono state le parole della D’Urso pochi giorni fa riferendosi proprio a Corona.

FABRIZIO CORONA SPIEGA PERCHÈ HA LITIGATO CON BARBARA D’URSO

A questo punto la conduttrice non ne può più e svela da un momento all’altro il motivo di tanta acredine contro Corona raccontando che ci son in corso fra loro molte cause civili. Tutto è cominciato quando Corona ha pubblicato una foto del figlio di Barbara D’Urso sul giornale facendo credere che quello che stava fumando era uno spinello e non una sigaretta.

Da quando Corona si è permesso di toccare il figlio di Barbara, lei come mamma non ha potuto accettarlo ed è passata alle querele…

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>