Marisa Laurito accusa Antonella Clerici di essere una raccomandata

di Fabiana Commenta

La conduttrice ha accusato la Clerici di averle rubato la conduzione de La prova del cuoco

Marisa Laurito non è certo interessata al gossip e alla popolarità “facile”, ma le sue ultime dichiarazioni faranno certamente discutere. La soubrette-conduttrice partenopea ha lanciato una precisa accusa contro uno dei volti più amati della televisione italiana.

A finire nel mirino, la bionda Antonella Clerici, già conduttrice di La prova del cuoco, ed è proprio questa trasmissione culinaria la pietra dello scandalo.

Intervistata da Settimanale Nuovo, Marisa Laurito rivela, a distanza di tanti anni, quello che accadde realmente e rivendica di aver inventato la celebre trasmissione di cucina.

Le era stata anche affidata la conduzione de La prova del cuoco, ma poi alla fine il posto le è stato scippato da Antonella Clerici, che veniva da un flop su Canale 5.

Ovviamente secondo la Laurito, Antonella, sarebbe stata semplicemente raccomandata per esserle passata davanti in quel modo.

A distanza di tanti anni, Marisa non vuole rassegnarsi, ma continua a sostenere che quanti sono raccomandati ammettono di non sapere fare assolutamente nulla. Marisa Laurito parla anche dell’offerta della qualità televisiva, sempre più scadente e sempre più volgare, senza che venga lasciato spazio per imparare il mestiere.

E ha qualcosa da dire anche sulla famosa farfallina di Belen e all’eccessivo clamore suscitato.

E anche a proposito di Belen ha qualcosa da dire: bella e brava, con due terribili difetti, vale a dire essere cheap ed essere fidanzata con Fabrizio Corona.

Il consiglio è quello di dimostrare che sa fare qualcosa anziché mostrarsi di continuo, per non cadere “ogni giorno di più nella fetenzia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>