Diletta Pagliano si consola dopo la rottura con Leonardo Greco

di Maris Matteucci Commenta

Ecco una nuova foto di Diletta Pagliano dopo la rottura con Leonardo Greco...

La rottura tra Leonardo Greco e Diletta Pagliano è piuttosto recente e stavolta ci pare anche irreversibile dato che, contrariamente a quanto era successo la scorsa estate, l’ex tronista ha considerato ufficialmente finito il fidanzamento con la corteggiatrice che aveva scelto durante il suo percorso a Uomini e donne.

Così alla ventunenne Diletta Pagliano altro non rimane che consolarsi dopo la rottura con l’uomo che credeva potesse essere quello della sua vita. Eccola (foto ripresa da facebook) mentre si diverte durante una serata in compagnia di alcune amiche.


Diletta Pagliano, nei giorni scorsi, era intervenuta pubblicamente sulla sua bacheca facebook per invitare i suoi fans a non farle domande indiscrete in un periodo particolarmente difficile per lei che, nella storia con Leonardo Greco, aveva messo molto impegno. Dalle parole della milanese si deduce che a mandare all’aria il rapporto sia stato l’ex tronista che per contro, sulla sua pagina fb, ha sminuito la cosa dicendo che il rapporto con Diletta Pagliano è chiuso e che non vuole più tornarci sopra.

BUBI (BARBARA BARBIERI) INTERVIENE SULLA ROTTURA TRA LEONARDO GRECO E DILETTA PAGLIANO

Scoppia dunque anche la coppia preferita di Uomini e donne, quella in cui molti telespettatori avevano creduto e che era resistita anche ad un primo momento di crisi, la scorsa estate, con i due protagonisti che si erano dichiarati più innamorati e forti di prima.

Anche nell’ultima puntata di Uomini e donne dedicata alle coppie, Leonardo Greco e Diletta Pagliano aveva riferito a Maria De Filippi di essere molto felici: evidentemente poco dopo qualcosa è cambiato nel loro rapporto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>