Belen Rodriguez, sesso tutti i giorni anche dopo il parto

di Maris Matteucci Commenta

belen

Che Belen Rodriguez avesse dell’incredibile lo avevamo già capito: d’altronde una che ad un mese esatto dalla fine della gravidanza è già tornata splendida splendente, senza un filo di cellulite e nemmeno un po’ di pancetta, qualcosa di strano deve averlo per forza.

Ma a Vanity Fair l’argentina smentisce anche un luogo comune: quello che solitamente vuole le neo mamme un po’ allergiche al sesso, specialmente nei mesi subito successivi al parto.


La regola non vale per Belen Rodriguez che afferma di usare invece il sesso per rimanere in forma. “Faccio l’amore tutti i giorni. Funziona: per la pelle, per il buonumore, per ignorare le critiche. Le stesse che mi arrivano da chi mi invidia proprio per questo“, dice al giornalista che le chiede quale sia il suo segreto di bellezza.

BELEN RODRIGUEZ FURIOSA CON I FAN, NON VI PERMETTO DI GIUDICARMI

La showgirl non ha accusato il calo di desiderio tipico di tutte le donne alle prese con la maternità ed anzi confessa di averci subito riprovato. “Mi avevano parlato di una quarantena, di un periodo di astinenza dopo il parto. Ma io ci ho provato lo stesso: era troppo presto, però, e ho visto le stelle. Ho pensato che non ci sarei mai più riuscita“, dice Belen che poi aggiunge di essere sempre ben curata anche in casa “perché altrimenti poi è normale che l’uomo si guardi intorno“.

Nei giorni scorsi il settimanale Chi aveva annunciato le nozze tra l’argentina e Stefano De Martino, nozze che si sarebbero dovute celebrare il prossimo 20 settembre, giorno del compleanno di Belen, in una Chiesa in provincia di Padova. Belen Rodriguez però smentisce: il matrimonio si farà prima o poi, ma data e luogo non sono quelli indicati dal settimanale diretto da Alfonso Signorini. La caccia al tesoro riparte…

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>