Ethan Hawke, non sono fedele e me ne vanto

di Eleonora Costa 394 views0

Non che finora avessimo creduto che Ethan Hawke fosse il tipo di uomo modello da seguire in campo sentimentale. Insomma le voci sulle numerose scappatelle dell’attore americano sono arrivate fin da noi. Solo che oggi è lo stesso attore ad affermare di non essere mai stato fedele in campo sentimentale.

Intervistato da Mr Porter’s a proposito di come vede il rapporto di coppia oggi che è sposato con Ryan Shawhughes (che diventò per un periodo la sua amante ai tempi in cui l’attore stava con Uma Thurman), l’americano è chiarissimo: “Il mio rapporto con la mia attuale moglie Ryan è decisamente emozionante e io posso dire si sentirmi a tutti gli effetti impegnato in questa relazione“. Ma il futuro è incerto e Ethan Hawke per questo motivo mette le mani avanti: “Né lei né io sappiamo che forma avrà il futuro e cosa accadrà. La fedeltà fisica non può essere il tutto sul quale basare un rapporto“.

E proprio a seguito di questa dichiarazione, l’attore lascia intendere di essere un tipo tutt’altro che fedele perché i rapporti di coppia, specie quelli che durano da tempo, non possono basarsi su un valore come quello della fedeltà fisica.Le persone hanno una visione molto infantile della monogamia e della fedeltà. Sono sempre pronte a puntare il dito contro chi ha tradito invece di riconoscere che la nostra specie non è monogama. Comportarsi in maniera totalmente indignata, con il mondo, ed essere scosso perché il tuo compagno non è stato fedele è un po’ come reagire sconvolto perché i tuoi capelli diventeranno grigi“.

Insomma l’infedeltà, secondo l’attore americano, sarebbe inevitabile ad un certo punto di un rapporto. Per questo motivo Ethan Hawke ne parla tranquillamente. Ma quello che ci domandiamo è: la moglie sarà felice di queste dichiarazioni?

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>