Emilio Fede, 8mila euro di pensione al mese non mi bastano

di Fabiana 1.668 views0

Ci risiamo: dopo le lamentele di qualche mese fa, Emilio Fede continua a piangere miseria.

L’ex direttore del Tg 4 ha una pensione di 8 mila euro al mese, ma sembra che la cifra sia del tutto insufficiente al suo stile di vita.

Ho una pensione da 8mila euro al mese, dopo tanti anni di lavoro. Ma non mi bastano. La cifra sembra alta ma devo pagare la benzina, la cameriera a ore e le bollette dei telefonini, l’autista, l’affitto di casa e quindi non mi resta nulla. Una volta non pagavo nulla. Dopo 60 anni di giornalismo che devo fare, andare a raccattare la spazzatura? Ogni tanto gioco al Super Enalotto e l’altro giorno ho vinto anche 29 euro.

Ha spiegato Fede ospite della trasmissione radiofonica La Zanzara da Giuseppe Cruciani e David Parenzo. Dichiarazioni che fanno indignare i più che possono solo immaginare una pensione di 8mila euro al mese, ma che l’ex direttore del Tg 4 non si vergogna a ripetere.

In banca sono rimasti 12mila euro, il resto è sotto sequestro. Per tre udienze in tribunale l’avvocato Nadia Alecci mi ha portato via 400mila euro, lei è stata condannata a restituirmi i soldi ma finora non lo ha fatto.

EMILIO FEDE, HO UNA SITUAZIONE DRAMMATICA E SONO VITTIMA DI INVIDIA

Ha continuato Fede facendo riferimento alla sua vicenda giudiziaria. Insomma sembrano davvero molto lontani i tempi d’oro del giornalista che si è sempre lamentato del licenziamento immediato da Mediaset senza neppure un giorno di preavviso e del fatto che Berlusconi non lo avesse mai aiutato in nessun modo dopo l’allontanamento dal Tg 4. Certo, non mancano le critiche per le dichiarazioni di Fede che forse, oltre a lamentarsi dovrebbe un attimo rivedere il suo tenore di vita, ma il giornalista è pronto a controbattere a chiunque.

E a quelli che mi dicono ‘Ma io ne prendo 300 al mese’, gli rispondo: ma vadano a pulire cessi.

Augura il il giornalista confermando di non avere peli sulla lingua.

photo credits|getty images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>