Uomini e Donne, Andrea Melchiorre vorrebbe andare sul trono

di Ma.Ma. 52 views0

Finita (nel peggiore dei modi) la storia con Valentina Dallari, Andrea Melchiorre si sentirebbe anche pronto per salire sull’ambito trono di Uomini e donne, la trasmissione di Maria De Filippi alla quale lo scorso anno ha partecipato come corteggiatore (di Valentina Dallari, appunto). Il romano si dichiara particolarmente deluso per come è andata a finire la storia con la bolognese ma si è ripromesso di guardare avanti senza fare drammi (e ci mancherebbe, visto che ha appena vent’anni).

In una intervista al Vicolodellenews, comunque, Andrea Melchiorre ha fatto intendere che se venisse contattato per Uomini e donne ci penserebbe seriamente. Certo lo smacco per la storia finita male con Valentina Dallari c’è ancora ma insomma, non sarebbe un ostacolo insormontabile.

Non rimpiango il passato sono esperienze di vita che ti aiutano a crescere essendo giovane… L’amore non si cerca ma ti trov. Fa piacere sapere che le persone vogliano vedermi ancora… Ma la decisione non è la mia se mi venisse proposto ci penserei. Ora vivo la mia vita

ANDREA MELCHIORRE E VALENTINA DALLARI, VIOLENTO LITIGIO SU FACEBOOK DOPO LA ROTTURA

Insomma una apertura che potrebbe riportare il romano sul trono, magari nella seconda parte di stagione (visto che gli attuali tronisti entro febbraio dovrebbero scegliere e poi ce ne saranno di nuovi per arrivare fino alla fine di maggio). In passato Andrea Melchiorre era stato contattato pr partecipare a Temptation Island ma aveva rifiutato. oggi spiega il motivo di quella decisione:

Non credo che sarei stata la persona giusta per quel programma. Primo perche non sarei riuscito a provarci con una ragazza fidanzata e sarei invece andato fuori di testa a vedere una persona che ci provava con la mia donna…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>