Flavio Briatore parla del figlio Nathan Falco: “Voglio che trovi la sua strada”

di Anna Maria Cantarella Commenta

Il più grande sogno di Briatore da piccolo? Prendere la patente. La sua vera ricchezza? La salute. E’ un Flavio Briatore inedito quello che si racconta tra le pagine del settimanale Gente, al quale l’imprenditore ha rivelato alcuni particolari della sua vita familiare e del suo rapporto con la moglie e il figlio Nathan Falco. Nessuna ombra di crisi matrimoniale in vista ma solo tantissimi impegni di lavoro che tengono la coppia anche fuori dall’Italia:

> BRIATORE-GREGORACI VACANZE DI PASQUA SEPARATI: COPPIA IN CRISI?

Specifico subito: per me la vera ricchezza è la salute. Non è certo avere tanti soldi sotto un materasso e tenerli lì a covare. Ricchezza è poter aiutare gli altri. Concretamente. Creando posti di lavoro, per esempio. E questo lo può fare solo chi ha capitali da investire e far fruttare. Dal mio impegno, da ciò che ho costruito in questi anni, dipendono tante famiglie: in tutto il mondo ho oltre mille dipendenti. Ne sono orgoglioso. Li motivo, se se lo meritano li premio e talvolta li sposto anche di Paese. Loro sono contenti di seguirmi.

> ELISABETTA GREGORACI COMMENTA LA CRISI CON BRIATORE

Briatore parla anche del figlio Nathan Falco, che vuole lasciare libero di scegliere da solo la strada per il suo futuro:

Voglio che si esprima, che trovi la sua strada, qualunque essa sia. Non lo spingo e non lo spingerò mai a fare qualcosa. Deve manifestarsi come crede, solo così potrà dare il meglio di sé. Sono molto attento nei suoi confronti, lo ammetto. Cerco di stare con lui più tempo possibile, senza trasferirgli ansie. Lui è sveglio, sensibile e buono. A differenza mia, va volentieri a scuola, è tra i primi della classe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>