Davide Astori, Francesca Fioretti ne parla per la prima volta

di Ma.Ma. 1.012 views0

Intervistata di recente da Il Corriere della Sera, Francesca Fioretti, compagna del calciatore Davide Astori, ricorda il padre di sua figlia deceduto lo scorso 4 marzo per un arresto cardiaco.

Ecco le parole della napoletana:

Il 5 marzo ho accompagnato Vittoria a scuola e sono andata dalla psicologa dell’infanzia. La vita con Vittoria è stata dura, non le ha concesso nemmeno la meraviglia dei giorni che io e Davide abbiamo vissuto insieme. Io so che non devo vivere il mio dolore attraverso di lei, non devo apparire triste né disperata. La sua serenità dipende dalla mia. Le mie lacrime ci saranno, e le condividerò con lei, ma dovrò fare in modo che lei comprenda che sono lacrime non di disperazione. Sono lacrime di emozione, quell’emozione che solo i ricordi più belli possono creare

Francesca Fioretti, chi è la fidanzata di Davide Astori

Francesca Fioretti ha lasciato Firenze per trasferirsi a Milano con la sua bambina:

Io lo so che chi soffre si aggrappa anche ai sogni. Ne ho fatto uno che mi ha emozionato. Io e Davide a Cagliari abitavamo in una casa dalla quale vedevamo i fenicotteri rosa. Ho sognato che li mostravo a una mia amica. Erano belli, rassicuranti, maestosi e leggeri. Ho letto che per la religione induista è l’animale che simboleggia la transizione tra la vita e la morte. Quando cercavo casa a Milano ho visto tantissimi appartamenti. Volevo trovare quello giusto per Vittoria. Poi finalmente è apparso, come un miraggio. Il giorno che ho firmato l’accordo la signora che si occupava della trattativa, per festeggiare, ha detto a Vittoria: ‘Vieni, guarda cosa ti faccio vedere’. C’era un laghetto con una distesa di fenicotteri rosa. Fenicotteri a Milano

Photo | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>