È morto Luca Ronconi

di Emma 192 views0

Lutto nel mondo del teatro e della cultura: è morto Luca Ronconi. Il regista si è spento ieri sera al Policlinico di Milano dove era ricoverato già da alcuni giorni.

Secondo le prime indiscrezioni il regista sarebbe morto in seguito ad alcune complicazioni causate da una infezione virale che avrebbe fatto precipitare la sua già condizione di salute già compromessa dalla dialisi. Nato l’8 marzo 1933 a Susa, in Tunisia, Ronconi tra pochi giorni avrebbe compiuto 82 anni.

Controcorrente e innovatore, Ronconi ha inanellato la sua lunga carriera di spettacoli che hanno fatto la storia del teatro oscillando fra l’asciuttezza della recitazione e lo straniamento come nelle sue ultime regie, fra cui Pornografia di Gombrowicz (2013), Danza macabra di Strindberg (2014) rappresentate in anteprima al Festival dei Due Mondi di Spoleto. Dopo il diploma nel 1953 all’Accademia d’arte drammatica Silvio D’Amico di Roma, Ronconi ha lavorato negli anni Cinquanta come attore, poi ha esordito come regista con La buona moglie di Goldoni (1963 cui sono seguiti molti altri spettacolo, tra cui I lunatici di Th. Middleton (1966), Misura per misura e Riccardo III di Shakespeare, Fedra di Seneca, L’Orlando furioso (1968) magnifico esempio di sintesi fra avanguardia e tradizione riproposto nella versione televisiva qualche tempo fa.

Tra i suoi lavori più famosi vanno annoverati senza dubbio l’Orestea di Eschilo (1972), Il pappagallo verde di Schnitzler (1978), Mirra di Alfieri (1988), Strano interludio di O’Neill (1989), Gli ultimi giorni dell’umanità di Kraus (1990), Re Lear (1994), Quer pasticciaccio brutto de Via Merulana (1996).
Altrettanto importanti i suoi lavori come regista lirico accanto a Claudio Abbado e Riccardo Muti, dalla Valchiria di Wagner (1975) all’Orfeo e Euridice di Gluck, dal Fetonte di Jommelli al Viaggio a Reims al Guglielmo Tell di Rossini, a L’Europa riconosciuta di Salieri, dal Don Giovanni di Mozart, al Falstaff e al Macbeth di Verdi, alla Turandot di Puccini.

Direttore del Teatro stabile di Torino (dal 1988 al 1993), del Teatro stabile di Roma (dal 1994 al 1998) e attuale direttore artistico da oltre un decennio del Piccolo Teatro di Milano, con Luca Ronconi se ne va un pezzo del teatro italiano e internazionale. 


photo credits|getty images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>