Beppe Fiorello deluso dalla Rai dopo la fiction su Modugno

di Maris Matteucci Commenta

Beppe Fiorello deluso dalla Rai dopo la fiction su Modugno

Nemmeno il tempo di godersi il successo della fiction Volare, dedicata all’indimenticabile Domenico Modugno, che è già tempo di arrabbiarsi per Belle Fiorello, che al cantante di origini baresi ha prestato il volto.

A Beppe Fiorello non sarebbe andato giù il comportamento della Rai che a distanza di pochissimi giorni dalla messa in onda di volare avrebbe mandato in replica le puntate di un’altra fiction – Sarò sempre tuo padre – che vede ancora protagonista l’attore siciliano fratello dello showman Fiorello.


Per il protagonista di Volare, la strategia della Rai è sbagliata ed ecco che il suo malcontento viene fuori in un tweet scritto da lui stesso all’indomani del “fattaccio”: “Rai 1 vuole distruggere la memoria ancora fresca di Modugno. Come? Replicandomi a pochi giorni di distanza da Volare. Potevano aspettare: deluso“. Messaggio coinciso e molto chiaro che lascia trasparire tutta l’amarezza di Beppe Fiorello.

Che probabilmente avrebbe preferito gustarsi per qualche altro giorno gli ascolti boom delle due puntate della fiction dedicata a Domenico Modugno e lasciare agli italiani la possibilità di ricordare il suo volto “prestato” al grande cantante ancora oggi famoso in tutto il mondo. Così non è stato e la delusione del siciliano è palpabile.

Alla vigilia della messa in onda di Volare, Beppe Fiorello si era mostrato al settimo cielo. Aveva detto di essersi preparato per sette lunghi mesi per poter cantare con la sua voce tutte le canzoni di Domenico Modugno e aveva raccontato di aver esaudito il suo sogno perché aveva sempre pensato ad una interpretazione di un cantante che ha fatto la storia della musica italiana. La soddisfazione era aumentata quando la famiglia di Modugno, in particolare la signora Franca (moglie del cantante) lo aveva contattato per fargli i suoi complimenti.

Peccato per questo piccolo neo, arrivato dopo la messa in onda della fiction. Che però non toglie niente alla bravura di Beppe Fiorello, che oggi è uno degli attori italiani più ricercati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>