Marco Bocci a Studio 5, voglio parlare del mio lavoro e non di Emma

di Maris Matteucci Commenta

Marco Bocci a Studio 5, voglio parlare del mio lavoro e non di Emma

marco bocci

La prima puntata di Studio 5, il nuovo programma Mediaset condotto da Alfonso Signorini, è andata in onda ieri sera. Tra gli ospiti Marco Bocci, uno degli attori più amati dal pubblico e da qualche settimana anche dalla cronaca rosa.

Il protagonista di Squadra Antimafia 5 (leggi qui le anticipazioni delle prossima stagione), infatti, è nell’occhio del ciclone dopo che la sua relazione con Emma Marrone è stata ufficializzata. Ma ieri sera, in occasione della ospitata da Alfonso Signorini, Marco Bocci ha subito messo le cose in chiaro: “Parliamo del mio mestiere di attore, non voglio parlare di Emma“.


Richiesta lecita quella dell’attore umbro. Alfonso Signorini ci ha provato a fargli dire qualcosa sulla fidanzata salentina ma lui, sguardo basso e sorriso appena abbozzato, non ha spiccicato parole. “Ti ammiro per questo – gli ha detto Alfonso Signorini che poi ha aggiunto -: tanto a fare le copertine ci penso io“.

Insomma Marco Bocci proprio non ci sta a mettere la sua vita privata sotto i riflettori e d’altronde la cosa non ci stupisce visto che, fino all’incontro con Emma, della vita personale dell’attore 34enne si sapeva davvero poco. La storia con la cantante ex di Stefano De Martino ha invece infiammato il gossip con la spiacevole conseguenza che ormai Marco Bocci non può fare mezzo metro senza incontrare un fotografo. A Studio 5, dove si è anche cimentato con chitarra e voce, l’attore si è definito un po’ pazzo: Spero di trovare sempre nei miei occhi un po’ di follia, che è quella che ti fa sempre fare grandi cose purché ovviamente sia una follia sana“.

MARCO BOCCI, QUESTA VITA SOTTO I RIFLETTORI NON MI PIACE

Da adolescente, l’attore dice di essere stato una testa calda con i genitori che a lungo hanno sofferto dietro alle sue peripezie. Oggi invece Marco Bocci si definisce soddisfatto di se stesso.

foto facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>