Marco Bocci, ecco cosa penso dell’amore

di Ma.Ma. 160 views0

Da quando sta con Emma Marrone la vita per Marco Bocci si è fatta decisamente più dura. L’attore umbro, che dal 9 settembre vedremo di nuovo in tv nei panni di Domenico Calcaterra in Squadra Antimafia 5 (leggi le anticipazioni della prima puntata) non era abituato a essere perennemente al centro del gossip.

La storia con la cantante salentina ex di Stefano De Martino però lo ha costretto a fare presto i conti con la cronaca rosa che questa estate non ha perso di vista un secondo la nuova coppia. Ecco perché Marco Bocci è diventato improvvisamente personaggio richiestissimo dalle riviste che si occupano di gossip ed ecco perché il protagonista di Squadra Antimafia si è ritrovato sulle pagine di Chi a raccontare il suo pensiero in materia di amore e di donne.

MARCO BOCCI CRITICATO DALLA EX SERENA SAITTA

Per me le donne sono una grandissima fonte di ispirazione – confessa il fidanzato di Emma Marrone -, quando sono innamorato la mia creatività è al massimo. L’amore per me è linfa vitale“. Dunque visto che la storia con la cantante ex di Amici procede a gonfie vele possiamo presuppore che questo per Marco Bocci sia un periodo di grande creatività. I due fanno coppia fissa da ormai qualche mese e questa estate hanno passato insieme parte delle vacanze a Gallipoli, vicino casa di lei. Emma Marrone ha voluto subito presentare Marco Bocci in famiglia dando dimostrazione che trattasi di cosa seria e non del più classico flirt estivo. Dopo la storia, definitivamente archiviata, con Stefano De Martino la cantante ha dunque ritrovato il sorriso al fianco di uno degli attori considerati più sexy.

MARCO BOCCI, NON MI SENTO UN SEX SYMBOL

Anche se Marco Bocci ha più volte detto di non sentirsi per niente un sex symbol ma di considerarsi un ragazzo normale. Se lo dice lui…

foto pagina facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>